Riccio

 

 

IDENTIFICAZIONE: il riccio (Erinaceus europeus) è un animale di piccole dimensioni, facilmente distinguibile per la fitta copertura di spine.

 

DISTRIBUZIONE: vive nella maggior parte dell’Europa occidentale, Gran Bretagna e Irlanda incluse. In Cecoslovacchia la sua distribuzione si sovrappone per circa 200 Km con un’altra specie, il riccio europeo orientale (Erinaceus concolor).

 

COMPORTAMENTO: è notturno, dai movimenti lenti, è facile trovare esemplari investiti sulle strade poiché tende ad immobilizzarsi quando illuminato dai fari delle autovetture. Vive a terra, non scava e non si arrampica. Va in letargo da novembre a marzo, ma in alcune giornate invernali più calde può essere occasionalmente attivo. E’ caratteristico il comportamento di arrotolarsi a palla quando viene disturbato.


 

LA CARTA D'IDENTITà:

 

DIMENSIONI

lunghezza testa-corpo 20-30 cm, coda 3 cm circa, peso 400-1200 g.

 

DOVE VIVE

boschi, campi aperti, giardini, parchi

 

COSA MANGIA

insetti, lombrichi, ragni, uova, piccoli di uccelli, piccoli mammiferi,

anfibi, rettili, animali morti, frutta, funghi

 

RIPRODUZIONE

si accoppia in primavera, i piccoli, da 3 a 8, nascono dopo circa 30 giorni

 

COMPORTAMENTO

si rifugia in una tana costruita con foglie secche, tra i cespugli, l’erba e le radici.

E’ notturno. Cade in letargo nei mesi invernali

 

TRACCE

escrementi ed impronte

 

 

Indietro