Tasso

 

Clicca sulla nota per ascoltare il verso del tasso
 

IDENTIFICAZIONE: il tasso (Meles meles) è un animale tozzo, delle dimensioni di un cane di media taglia. E’ inconfondibile per le strisce nere longitudinali lungo i lati della testa bianca. E’ grigio nella parte superiore del corpo, nero nella parte ventrale e sulle zampe, la coda è grigia e corta.

 

DISTRIBUZIONE: è presente in tutta l’Europa eccetto che nel nord della Scandinavia. In Italia è diffuso in tutta la penisola, ma non in Sicilia e in Sardegna.

 

COMPORTAMENTO: i tassi sono più sociali degli altri mustelidi. Occupano delle tane composte da estesi sistemi di passaggi sotterranei con parecchie uscite all’esterno distanti pochi metri, ognuna di circa 20 cm di diametro. Le tane sono usate e spesso allargate da successive generazioni e quindi ne risulta una grande quantità di detriti accumulati davanti alle entrate. Caratteristiche dei tassi sono le “latrine” , ovvero delle buche scavate nel terreno dove vengono depositati gli escrementi. I tassi sono notturni. Nei periodi freddi della stagione invernale sono meno attivi, ma non vanno in letargo.


 

LA CARTA D'IDENTITà:

 

DIMENSIONI

lunghezza testa-corpo 60-70 cm, coda 15-19 cm,

altezza spalla 30 cm, peso 10-15 Kg.

 

DOVE VIVE

nei boschi con zone aperte

 

COSA MANGIA

frutta, bulbi, nocciole, ghiande, insetti, lombrichi, mais, anfibi, piccoli mammiferi

 

RIPRODUZIONE

si accoppiano in primavera, i piccoli, da 2 a 6,

nascono alla fine dell’inverno successivo

 

COMPORTAMENTO

scava tane anche molto profonde e complesse.

Vive solitario. E’ notturno e territoriale

 

TRACCE

escrementi in buche dette “latrine”, impronte, segni di scavo

 

Stato di conservazione
Basso rischio (lc)

 

 

 

Indietro